Sostegno a distanza in Tanzania

 

Il contesto

La Tanzania rientra nei paesi più poveri del mondo, infatti oltre la metà della popolazione vive con meno di 2 dollari al giorno, non è servita da corrente elettrica o non può accedere all’acqua potabile.
Questi dati portano ad un gravissimo problema, quello della salute. Il diritto fondamentale alla salute ed alla cura è diventato un bene accessibile solo a chi può pagare causando un dilagare di gravi malattie come HIV-AIDS.
La grande povertà spinge i giovani ad emigrare verso le grandi aree urbane facendo si che la disoccupazione giovanile raggiunga il 30%, aumentando sempre più anche il numero dei bambini di strada.

 

Il progetto

A Morogoro la casa di accoglienza delle suore collegine è un punto di riferimento per l’intera comunità. Questo rappresenta un posto sicuro sia per le bambine e le ragazze provenienti da situazioni familiari molto difficili che per quei bambini che, pur vivendo in famiglia, hanno bisogno di un sostegno.
Tutti frequentano la scuola della missione che va dall’asilo alla scuola elementare. Suor Caterina insieme alle sorelle si occupa con cura, attenzione e affetto dei bambini offrendo loro anche una valida proposta formativa e scolastica.

 

Paese: Tanzania
Città: Morogoro
Codice identificativo: TZ
Partner di progetto: Suore Collegine della Sacra Famiglia
Scheda progetto: scarica il documento