Settori d’intervento

Infanzia
per i diritti dei bambini, prime vittime della miseria, della guerra, della violenza e nello stesso tempo speranza della loro comunità.

 

Istruzione e formazione
scuole e centri di formazione professionale: i mezzi per affrancarsi dallo stato di miseria e diventare primi artefici del loro futuro.

 

Acqua
accesso all’acqua potabile e sicura per scuole e villaggi: un’emergenza che colpisce nel mondo più di un miliardo di persone.

 

Inclusione sociale
attività di varia natura con l’obiettivo di reintegrare le persone che vivono ai bordi della società a causa delle loro condizioni di difficoltà.

 

Sicurezza alimentare
agroforestazione, buon pratiche di coltivazione, corretto utilizzo dell’acqua disponibile: per una maggiore autosufficienza alimentare.

 

Sanità
lotta alle pandemie tra cui Aids e malaria, dispensari medici per l’accesso alle cure di base, interventi chirurgici, strumenti d’ausilio per i disabili.

 

Microcredito
piccoli prestiti in denaro o in natura per l’avvio attività imprenditoriali a donne e soggetti esclusi dal settore finanziario formale.

 

Emergenze
alimentari, acqua, medicinali, materiali di prima necessità, mezzi per arginare i devastanti effetti di guerre, carestie, alluvioni, eventi climatici.

 

Povertà locali
sostegno morale ed economico alle persone e famiglie in difficoltà del territorio locale, italiani e stranieri.