Microcredito solidale nel sud dell’India

Piccoli prestiti per l’avvio di nuove attività produttive a sostegno delle famiglie di Ariyalur

 

Nel distretto di Ariyalur, nello Stato del Tamil Nadu, la maggior parte della popolazione appartiene a una comunità socialmente emarginata e fortemente discriminata: i Dalit, ovvero i cosiddetti “fuori casta” o “intoccabili”. Il sistema delle caste è profondamente radicato nella cultura e nella società indiana, benché abolito legalmente, e i Dalit costituiscono circa il 20% dell’intera popolazione indiana.

La principale risorsa economica della zona è l’agricoltura e quasi tutti gli abitanti dei villaggi del distretto lavorano alle dipendenze delle caste più elevate in condizioni pericolose e precarie. Il salario minimo che ricevono è insufficiente per sostenere la famiglia, la continua esposizione al sole e alle piogge durante tutta la giornata e la mancanza di un pasto sano e completo aumentano il rischio di malattie e di morti precoci.

Le donne di questa regione vivono una situazione critica in quanto la loro considerazione sociale è praticamente nulla: vengono sfruttate e maltrattate sul lavoro dove trascorrono 15-16 ore al giorno, le più giovani sono soggette a gravidanze precoci e la cura dei figli ricade interamente su di esse, contraggono grossi debiti a causa della dote, molte sono vedove a causa di malattie come HIV, cancro e tubercolosi.

 

Il nostro impegno

 

Le azioni del progetto consistono nella concessione di piccoli prestiti, non superiori ai 400 euro, a donne e famiglie in gravi difficoltà economiche. Prima dell’erogazione ogni famiglia è chiamata a partecipare a un corso di formazione in merito alla gestione del prestito e alle modalità di rimborso.

Ciascun beneficiario potrà scegliere come investire il prestito in base alle proprie competenze e capacità:

  • acquisto di una mucca per la produzione di latte e derivati;
  • acquisto di una macchina da cucire per la tessitura di abiti;
  • acquisto di prodotti alimentari e tessili e allestimento di un piccolo negozio per la loro rivendita.

Periodicamente verranno effettuati incontri con tutti i beneficiari per monitorare l’andamento delle singole attività e affiancare ciascuno di loro nella risoluzione di eventuali complicazioni. Si prevede una quota di rimborso del prestito mensile che verrà successivamente investita nel sostegno di nuove famiglie.

L’obiettivo di questo progetto è offrire nuove opportunità di crescita economica e ridare dignità a donne e famiglie vittime di violenze e sfruttamento.

 

Budget di progetto: 4.000 euro
Partner di progetto: Alpha Educational Charitable Trust
Settori: 
Dove nel mondo: villaggio di Poovanipattu, distretto di Ariyalur (Stato Tamil Nadu, India)
Scheda progetto dettagliata: scarica il documento

 

SOSTIENI IL PROGETTO

Tramite bonifico, con causale “Microcredito India”:

  • Conto Corrente Postale: 13737325
  • Conto Corrente Bancario: UNICREDIT BANCA IT 16 K 02008 11910 000017613555
  • Conto Corrente Bancario: CASSA RURALE ED ARTIGIANA DI CORTINA D’AMPEZZO E DELLE DOLOMITI IT 23 A 08511 61240 00000 0023078

Oppure tramite carta di credito o Paypal direttamente online, causale “Microcredito India”