100% BAMBINI

100€ per cure mediche per 100 bambini di Kalongo affetti da Anemia Falcifiorme

 

L’anemia falciforme è una patologia genetica particolarmente diffusa nei Paesi dell’Africa subsahariana, dove si concentrano circa il 75% dei casi della stessa registrati a livello mondiale. In questa regione Africana, si registrano infatti ogni anno oltre 300’000 nascite di bambini affetti da anemia falciforme. Questa patologia comporta crisi frequenti e dolorosissime, che richiedono una frequente ospedalizzazione, con gravi conseguenze su chi ne è affetto e sulle relative famiglie, anche a livello sociale, economico e psicologico, in particolare in contesti di vulnerabilità come quelli di molte comunità sub-sahariane. La mortalità prima dei 5 anni di bambini affetti da questa patologia è tra il 50-90%. In Uganda, si stima che ogni anno nascano più di 33’000 bambini con anemia falciforme e che l’oltre 50% degli stessi muore prima di compiere 5 anni. Tra le cause di questo tasso elevatissimo di mortalità infantile in presenza di anemia falciforme nei Paesi sub-sahariani vi è la combinazione con altre infezioni e malattie endemiche nella regione, in particolar modo la malaria. Inoltre, a facilitare la morbilità e mortalità legata alla malattia, giocano un ruolo importante anche fattori come l’assenza di strutture mediche adeguate e/o il mancato accesso alle stesse, spesso accompagnato dalla mancanza di un’adeguata consapevolezza e sensibilizzazione delle comunità circa la corretta gestione della malattia. Purtroppo infatti, anche nei casi in cui essa viene diagnosticata adeguatamente, spesso le famiglie non possono permettersi i medicinali necessari a garantire la sopravvivenza e lo sviluppo del bambino che ne è affetto.

Il nostro impegno

La terapia per aumentare le possibilità di sopravvivenza di un bambino affetto da anemia falciforme e contribuire a garantirne una buona crescita ha un costo di circa 100€ all’anno.
Per limitare la frequenza e l’intensità delle dolorose crisi causate dall’anemia falciforme, e
ridurne l’impatto sugli organi vitali e la mortalità in presenza di co-patologie e altri fattori di
rischio (come, appunto, la malaria o la malnutrizione) è infatti disponibile un farmaco, che
però a causa del costo elevato risulta inaccessibile a molte famiglie Ugandesi.
L’ospedale Dr. Ambrosoli Memorial Hospital Kalongo (DAMHK) serve un’area molto vasta,
povera (circa il 35% della sua popolazione vive con meno di 1$ al giorno), isolata e rurale del
Nord Uganda, in cui sia la malaria che l’anemia falciforme hanno un’elevatissima incidenza.
Qui, al fianco dei medici della pediatria e del personale medico volontario della Fondazione
Ambrosoli, “Insieme si può…” ha deciso di impegnarsi per la vita di 100 bambini e ragazzi
fino ai 15 anni di età affetti da anemia falciforme, garantendo loro i farmaci e le cure
mediche necessarie.
Con questo progetto, si mira anche a promuovere la sensibilizzazione della comunità circa la
patologia, anche per ridurre lo stigma sociale che accompagna chi vi è affetto e per
facilitarne la prevenzione e corretta gestione. A questo fine, l’associazione si impegna anche
a garantire all’ospedale adeguati strumenti diagnostici.

 

Settori:

Dove nel mondo: Uganda

Scheda progetto dettagliata: scarica il documento

 

SOSTIENI IL PROGETTO

Tramite bonifico, con causale “Erogazione liberale – Anemia Kalongo:

  • Conto Corrente Postale: 13737325
  • Conto Corrente Bancario: CORTINABANCA IT 23 A 08511 61240 00000 0023078

Oppure tramite carta di credito o Paypal direttamente online, causale “Erogazione liberale – Anemia Kalongo