Insieme si può

PER 365 GIORNI, A 360 GRADI

al fianco degli ultimi, dei loro diritti negati, della loro dignità violata, dei 30.000 bambini che ogni giorno muoiono a causa dell’estrema povertà.

 

Non riesco a pensare che una mamma possa pronunciare la frase “non ho latte per il mio bambino”. Provo a immedesimarmi, ma solo il pensiero mi provoca un dolore allo stomaco e la mente cancella quel pensiero. I miei genitori, i nostri nonni sicuramente riescono a capire meglio.

 

Tutti vorremmo fosse cancellata per sempre la parola fame e soprattutto che i bambini non fossero le prime vittime. Ecco che non bastano le parole dobbiamo riuscire a scandalizzarci, a indignarci a farci sconvolgere dalla frase di quella mamma. Allora riusciremo a non cancellare quel pensiero e agiremo concretamente.

 

Al dispensario medico di Kanawat, nel nord dell’Uganda, abbiamo consegnato, durante la nostra visita, del latte in polvere, frutto dei regali senza frontiere. Alle mamme viene naturalmente insegnato ad allattare al seno.

 

Suor Roma nel ringraziarci ci ha raccontato che al dispensario, che funge anche da maternità, vengono a partorire mamme sieropositive che non possono allattare al seno e che il latte in polvere era terminato da giorni.

 

Il giorno successivo riceviamo una telefonata dalla suora comboniana che ci avvisa che è arrivato un bambino di poche settimane, la mamma è morta di broncopolmonite. Suor Roma, grazie al latte portato da noi e donato da qualcuno di voi che vive a tanti chilometri di distanza, non ha dovuto dire: “non ho latte per questo bambino.”

 

La provvidenza è nelle mani di tutti.

 

Rita Battiston
Dipendente e voontaria di ISP 

 

Share |

Ultimi video

  • catena uv

  • voli uv

  • sad uv

  • joaquim uv

Ultime foto

  • uganda17 uf

  • catena uf

  • maratona2015uf1

  • afg foto

Iscrizione newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato su notizie, eventi e comunicazioni.
Privacy e Termini di Utilizzo

ssad box

Sostieni a distanza. Salva una vita.

Acqua, cibo, salute, istruzione: diritti fondamentali che devono avere tutti i bambini del mondo.

sostegno a distanza

Associazione Gruppi "Insieme si può..." onlus - ong

Via Vittorio Veneto 248 - 32100 Belluno ITALY

+39.0437.291298  - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

C.F. 93009330254

Sito web realizzato da